MENU

Esegui ricerca
IT | EN | ES | RU

Suggerimenti d'uso e manutenzione

Consigli utili per mantenere l'efficienza degli elettrodi, pulire il rullo pressore, gli isolatori e le calze in silicone.

Manutenzione elettrodi

Se hai un elettrodo danneggiato, puoi disconnetterlo momentaneamente e continuare a lavorare con gli altri in attesa di sostituzione. Chiama la nostra assistenza tecnica per ricevere suggerimenti.

Per evitare il surriscardamento degli elettrodi ceramici e la possibile riduzione dell’effetto corona pulire ogni 3 mesi la ceramica con acqua e sapone e asciugare bene.

Per prevenire il danneggiamento degli eletttrodi metallici parzializzabili e garantire l’uniformità del trattamento si raccomanda di pulire ogni 3 mesi gli elettrodi prima che i vari settori tendano a bloccarsi.

Procedura

  • Rimuovere il gruppo elettrodo (vedi manuale al paragrafo dedicato)
  • Posizionare il gruppo elettrodo in modo stabile e pulirlo accuratamente mediante idro-pulitrice ad alta pressione
  • Asciugare bene
  • Lubrificare con spray a base teflon facendo attenzione a non sporcare gli isolatori (che vengono danneggiati dallo spray)
  • Asciugare bene in modo da non fare gocciolare il lubrificante sul materiale
  • Rimontare sulla testata
  • Controllare che la distanza tra rullo e elettrodo sia 1.5-1.6 mm.

Isolatori

L’umidità e i depositi di polvere riducono le proprietà isolanti e possono causare scariche anomale. Si raccomanda di pulire ogni mese gli isolatori con acqua e sapone con una spazzola e asciugare soffiando aria compressa. Rimuovere le tracce residue e asciugare bene. Verificare inoltre la presenza di bruciature superficiali. Se presenti, rimuoverle con tela abrasiva.

Rullo pressore

Il rullo pressore elimina l’effetto del contro-trattamento (trattamento indiretto sul lato opposto a quello desiderato) e viene utilizzato quando la stazione di trattamento ha la funzione di calandra per il traino.

Per ottenere una pressione uniforme su tutta la superficie di contatto si raccomanda di pulire ogni 3 mesi con uno straccio imbevuto di tricloroetile (trielina) o di alcool (non versare o far gocciolare direttamente sulla superficie il prodotto). Non usare solventi come il MEC o TOLUOLO.

Calze in silicone

I depositi di sporco possono fare combustione e provocare la foratura delle calze in silicone utilizzate per rivestire i rulli di scarica corona. Per evitare l'invonveniente lavare ogni 3 mesi la calza con acqua e sapone (non usare solventi). Asciugare bene (usare un panno pulito per non rischiare di tagliare il silicone).

Cuscinetti senza schermatura con ingrassatore

Per prevenire danneggiamenti ai cuscinetti del rullo di scarica senza schermatura metallica e garantire un trattamento uniforme ingrassare con grasso a base teflon ogni mese. Appena i cuscinetti diventano rumorosi o perdono scorrevolezza e con l’ingrassaggio non si risolve il problema bisogna sostituirli. Prima di rimontare i cuscinetti nuovi, controllare anche i supporti dei cuscinetti e gli alberi che non devono presentare giochi o segni evidenti di usura.

Cuscinetti con schermatura metallica

Questi cuscinetti hanno un sistema di ingrassaggio definito “a vita”, la durata è influenzata da vari fattori (temperature, carichi, presenza di ozono, sporco ecc.). Appena i cuscinetti diventano rumorosi o perdono scorrevolezza bisogna sostituirli. Prima di rimontare i cuscinetti nuovi, controllare anche i supporti dei cuscinetti e gli alberi.

Calze di silicone per rivestire i rulli di scarica corona
Calze di silicone

Le calze sono disponibili in diversi diametri: mm. 80, 100, 120, 150, 200, 265.

Scopri di più