MENU

Esegui ricerca
IT | EN | ES | RU

Trattamento corona per estrusione in bolla

L’estrusione in bolla è uno dei metodi più comuni per ottenere film plastici a partire da materie plastiche fuse. Il processo è caratterizzato da una filiera circolare al centro della quale si soffia dell’aria ottenendo così una bobina tubolare (“bolla”), che viene poi riavvolta e tagliata in base alle diverse applicazioni.

Materie prime

I materiali tradizionalmente estrusi sono: polietilene (HDPE, LDPE e LLDPE) e altre materie prime come PP, PA, EVOH usati come barriera o leganti nelle strutture multi strato. La scelta del numero di strati dipende dalle caratteristiche richieste per le diverse applicazioni (effetto barriera/non barriera, resistenza al freddo…).

Vantaggi del trattamento corona

Il trattamento corona aumenta la tensione superficiale dei film plastici generalmente inerti e non porosi. Tra i diversi film plastici, il polietilene e il polipropilene sono quelli che hanno l'energia superficiale più bassa e sono quindi sottoposti al trattamento corona per migliorare le loro caratteristiche di adesione. Il trattamento corona nelle linee di estrusione in bolla prepara il film alle fasi successive di stampa, accoppiamento, laminazione, ecc...

Lo strato del film interessato dal trattamento corona è quello più esterno, può essere trattato sia l’interno che l’esterno della bolla secondo un corretto posizionamento del macchinario nella linea di estrusione per poter fornire sia bobine mono-trattate sia bi-trattate.

Applicazioni

Ferrarini & Benelli ha studiato macchinari per il trattamento corona adatti per ogni applicazione!

Ad esempio se il film prodotto dall’estrusione è destinato al settore del packaging alimentare e deve essere stampato, l’effetto del trattamento corona, su tutta la superficie esterna della bolla, è di migliorare la bagnabilità favorendo l’ancoraggio degli inchiostri.

Un altro esempio è l’utilizzo del trattamento corona sulla linea di estrusione in bolla per preparare il film alla fase successiva di accoppiamento ottenendo una bobina mono-trattata con proprietà di ancoraggio migliori.

In entrambi i casi è utile installare il BIKAPPA ROTARY che permette di trattare l’intera superficie del film e si adatta a diverse velocità della linea. Se invece vi è la necessità di non trattare alcune zone del film, ad esempio in corrispondenza dei punti di saldatura per la produzione di sacchetti, si può installare il BIKAPPA ROTARY equipaggiato con elettrodi segmentati.

I materiali bio-based e biodegradabili (Mater-Bi) composti da polimeri di origine rinnovabile, spesso impiegati nel settore del packaging, reagiscono bene alla scarica corona e richiedono potenze inferiori.

Imballaggio beni di largo consumo

Film imballaggio flessibile

Film laminati (per latte o caffè)

Film barriera (per carne e formaggi)

Film per alimenti surgelati

Film per avvolgere alimenti

Film elastici per imballaggi e sacchi per il trasporto

Film per sacchetti per rifiuti

Film biodegradabili e con materie prime riciclate

Film per sacchetti compressi
Imballaggio industriale

FFS film tube for heavy-duty sacks

Shrink hoods

Shrink film

Film per sacchi

Film per rivestimenti

Film per l’edilizia

Settore agricolo

Film per serre

Film per tunnel

Mulching films

Silage cover films

Silage tubes
Film tecnici

Film per etichette

Film per la protezione delle superfici

Film per settore sanitario (Backsheet film)

Trattamento corona bilaterale su linea di estrusione in bolla