MENU

Esegui ricerca
IT | EN | ES | RU

Printing e converting fanno sistema per competere all'estero

Dodici imprese italiane del settore printing e converting hanno dato vita al progetto “Players in Printing & Coverting", al quale partecipa anche Ferrarini & Benelli.

Questa alleanza tra imprese produttrici di macchinari e accessori consentirà di presentare all’estero i punti di forza del made in Italy in maniera coordinata. Facendo sistema, le forze più competitive della filiera italiana potranno affrontare meglio i mercati internazionali, soprattutto quelli emergenti molto attivi nel settore packaging, in particolare nella stampa dell'imballaggio flessibile.

Presentazione Orkestra | Ferben.com

Obiettivi

  • Presentare e offrire ai potenziali clienti non un singolo prodotto, ma un know how che abbraccia tutta la filiera da pre-stampa a post-stampa
  • Promuovere l'eccellenza italiana all'estero tramite azioni congiunte di comunicazione (sito internet, co-marketing, web marketing, newsletter)
  • Organizzare eventi e workshop nei mercati target in concomitanza con le fiere del settore
  • Favorire la collaborazione tra le aziende del network per promuovere l’innovazione tecnologica.

Partners

Hanno aderito al progetto aziende di varie dimensioni, con diverse specializzazioni, e produzioni complementari tra loro:

Partners Orkestra

Intervista a Claudia Benelli

Cos'è per lei questa allanza tra tra imprese?

In alcuni Paesi manifatturieri avanzati, l’alleanza tra imprese di uno stesso comparto produttivo ha consentito di migliorare la competitività internazionale della filiera. Quesa alleanza è il tentativo italiano di:

  • promuovere all’estero, in maniera coordinata, un gruppo di qualificate aziende italiane che forniscono macchine e macchinari ausiliari nei settori printing e converting
  • fornire una risposta alle richieste dei buyer internazionali in termini di know how di processo
  • favorire lo scambio di esperienze tra i partner e promuovere l’innovazione tecnologica.

Cosa crede possano offrire al mercato le aziende coinvolte nel progetto?

Le aziende che hanno dato vita al progetto vogliono offrire un know how completo al servizio delle esigenze dei clienti internazionali del printing e converting. L'alleanza può diventare un punto di riferimento informativo e promozionale a traino dell’export italiano.

Ferrarini & Benelli farà la sua parte fornendo supporto e know how per tutte le problematiche attinenti al trattamento superficiale dei materiali al fine di migliorare i processi di stampa e tutti i processi che necessitano un aumento della tensione superficiale.

Cosa si aspetta Ferrarini & Benelli da questaalleanza?

Il trattamento corona è un macchinario ausiliario all’interno della linea produttiva. Questa realtà ci ha sempre portato a interagire con gli altri attori della filiera (sia a monte, che a valle). L'alleanza ci consente oggi di:

  • collaborare con aziende che propongono un prodotto altamente tecnologico per condividere le esperienze ed ottimizzare le nostre proposte
  • approfondire il nostro know how per offrire ai clienti un servizio ancor più qualificato e “trasversale”
  • migliorare la nostra  visibilità internazionale
  • promuovere all’estero il meglio della tecnologia, della capacità progettuale e realizzativa del printing e converting.

A livello di ricerca di nuovi mercati, si potrebbero infine organizzare anche operazioni di co-marketing, corsi di formazione, partecipazioni condivise a fiere.